Editoriale - Luglio-Agosto 2011 - N°356

"Il Vangelo con Maria"

Luglio-Agosto 2011 - n°356

Il nostro tema dell’anno
«Vidi una moltitudine immensa»

Le folle in cammino verso la speranza

Folle in vacanza qui e là… Folle del 15 Agosto riunite per questa festa dell’Assunzione che illumina la nostra estate e rallegra i nostri cuori…

Perchè è la festa della nostra speranza : Maria è attirata corpo ed anima nella gloria di Gesù risuscitato, salito al cielo, assiso alla destra del Padre.

Già con l’Ascensione di Gesù, 40 giorni dopo Pasqua, la sua umanità, la stessa che aveva ricevuto da Maria, veniva glorificata nella vita nuova. Già la nostra umanità risuscitata con Gesù era accanto al «Padre, creatore del cielo e della terra ». Ed è lui che fa salire al cielo Maria, « donna vestita di sole » (Ap.12, 1).

Perché Gesù Cristo è il Sole di giustizia. Risuscitato, è la luce senza declino.

Maria non è il sole, la sorgente della luce. Riceve la luce di Dio stesso e la riflette come fa la luna per illuminare la nostra notte.

E tale è la nostra speranza nella nostra vita di ombra e di luce : Maria è una donna, membro del tutto della nostra umanità.

Se lei è attratta accanto al Risuscitato, è perchè anche noi possiamo essere attirati da Lui,presso di Lui.

La Comunione dei Santi, la moltitudine immensa dei testimoni è la nostra famiglia unita dalla Risurrezione di Gesù, vincitore della morte.

La festa di Maria che sale al cielo diventa la festa della nostra speranza : raggiungere questo cielo dell’amore più forte della morte in cui Gesù ci invita e dove Maria ci attende.

Questa è la nostra speranza radicata nella « Buona Notizia » di Cristo vincitore della morte che consegna il mondo nelle mani del Padre.

fra Gilles DANROC, o.p.
Cappellano delle Equipes Internazionali del Rosario

Editoriale - Settembre 2011

Équipes du Rosaire International
8 Rue Fabre
F-34000 MONTPELLIER
FRANCE
Équipes International

Category:
Italiano