Cantiamo il nostro Magnificat con Maria !

"Il Vangelo con Maria"

Il nostro tema dell’anno:
«Saldi nella Speranza contro ogni speranza» Rom 4, 18

Si, Cristo viene nella gloria ! Ecco ciò che vivremo nel tempo di Avvento portati da questa speranza formidabile, cioè che, al termine della storia, Cristo verrà a cercare l’umanità dei vivi e dei morti per far passare questo mondo nel Regno dove Dio sarà tutto in tutti ! Si, il nostro avvenire personale e quello di tutta l’umanità è in Dio e non nelle potenze di questo mondo capaci oggi di distruggere la terra. Capaci del peggio quando prendono il posto di Dio e del meglio quando ascoltano i piccoli e i deboli.

Su cosa si fonda questa formidabile speranza? Sul fatto che Dio mantiene le sue promesse: ha mandato suo Figlio non per condannare il mondo ma per salvarlo. Gesù è il Salvatore del mondo, è giunto fino alla fine della sua missione donando la sua vita sulla croce, ma Dio lo ha risuscitato dai morti e lo ha fatto entrare nella sua gloria. Ha assunto Maria, sua madre, nella sua gloria, e desidera attirare anche noi nella sua gloria, perché è il primogenito tra i morti, primogenito di una moltitudine di fratelli. Cioè fratello di noi, moltitudine, che lo seguiamo.
Dio mantiene le sue promesse e noi lo capiamo a Natale quando il Verbo sì è fatto carne ! Dio ha visitato il suo popolo. Non ci ha abbandonato nella notte del peccato ! Dio è definitivamente con noi grazie a Gesù Cristo, nato da Maria !
Ecco perché Maria canta il suo magnificat mentre Giovanni Battista esulta nel grembo di Elisabetta: la gioia ritorna sulla terra perché Dio è con noi !

A Natale, Dio si fa carne, cantiamo tutti questo evento !
Alla fine dei tempi, Dio verrà nella sua gloria perché è il vincitore della morte !

Tra i due avvenimenti c’è il tempo della Chiesa, il nostro tempo !
E Gesù Risorto non smette di essere con noi: ci dona il suo Spirito, ci affida la sua parola, si dà nell'eucaristia e si lascia incontrare nei nostri fratelli , specialmente in quelli che soffrono nel cuore, corpo e anima.
Ecco perché cantiamo « Magnificat » con Maria!
In questo mese di dicembre 2014, come Maria, io propongo che ciascun membro dei Gruppi del Rosario scriva o dica il suo « Magnificat » raccontando le meraviglie che Dio, mantenendo le sue promesse, ha fatto nella sua vita !

Cantiamo tutti insieme con Maria il nostro « Magnificat »
in azione di grazia per Gesù nostro Salvatore !

Fra Gilles DANROC, o.p.
Cappellano delle Equipes Internazionali del Rosario

Editoriale - gennaio 2015

Équipes du Rosaire International
11 rue du Bois de la Chaînée
F-37530 SAINT OUEN LES VIGNES
FRANCE
Équipes International

Category:
Italiano